Piano Individuale e Piano Assistenziale Individuale

(tratto dalla rivista I luoghi della cura)

“Attraverso il PI si esprime la visione dinamica degli interventi di medio e lungo termine orientati al ben-essere dell’anziano, mentre il PAI definisce gli obiettivi di cura di ciascuna professionalità.

Il Progetto Individuale (PI) e il Piano Assistenziale Individualizzato (PAI) sono strumenti della cassetta degli attrezzi degli operatori. Spesso sono percepiti come imposizioni burocratiche della Regione. Leggendo i PI e i PAI si può notare come ogni struttura, e più ancora ogni operatore, ha una propria visione di cosa dovrebbero essere. Possiamo osservare: il “PAI a pezzetti”, in cui ogni operatore compila la sua parte senza alcuna equipe; il ”PAI” appannaggio del medico e degli infermieri; e il “PAI nel cassetto” perché se è difficile stenderlo, ancora più difficile è renderlo operativo.”

…….. continua

Per accedere al servizio consulta le informazioni pubblicate sul sito dell’AUSL di Ferrara alla pagina:
La centrale di dimissione e continuità assistenziale della provincia di Ferrara

PI e PAI
Tag: