CDCA – Centrale Unica di Dimissione e Continuità Assistenziale

dal sito di Ferrara Salute

COS’È
La Centrale Unica di Dimissione e Continuità Assistenziale (CDCA) è una struttura organizzativa in cui lavorano insieme infermieri, medici e assistenti sociali, coordinata da un infermiere.
Ci sono tre Centrali: una all’Ospedale di Cona per il distretto Centro Nord, una all’Ospedale di Cento per il distretto Ovest, una all’Ospedale di Lagosanto ed Argenta per il distretto Sud Est.
La Centrale viene attivata dai reparti di degenza per i pazienti che, al termine del percorso di cura, potranno avere problemi nel rientro al loro domicilio.
Questi pazienti hanno bisogni di vario tipo per cui è necessario attivare professionisti, strutture, presidi, e tutti gli aiuti necessari per poter proseguire la cura, l’assistenza in un ambiente differente da quello ospedaliero.
I medici e gli infermieri dei reparti hanno a disposizione una scheda di attivazione della CDCA con la quale trasmettono le informazioni importanti sulle condizioni cliniche del paziente, sui bisogni assistenziali, sul contesto familiare e abitativo agli operatori della CDCA stessa.

…………….

COME FUNZIONA
Il team multi professionale esperto afferente alla Centrale Unica di Dimissione e Continuità Assistenziale, viene contattatoin ospedale nei casi in cui la dimissione dal reparto ospedaliero presenti criticità, al fine di programmare la continuità della cura attivando allo stesso tempo tutti gli interventi servizi socio-sanitari necessari. Effettua una visita al paziente e raccoglie informazioni oltre che dai sanitari del reparto che lo hanno in cura anche dai familiari ed eventualmente dai servizi sociali o sanitari( se già era in carico ai servizi). Formula un Progetto Assistenziale Integrato -PAI- identificando il luogo finale ed eventualmente la sede intermedia temporanea di collocazione. Condivide il PAI con paziente e famiglia e attiva i servizi/supporti necessari alla sua realizzazione o direttamente o supportando la famiglia nei passaggi tra uffici o servizi.


Dimissione e Continuità Assistenziale
Tag:         

Lascia un commento